Pioggia di euro per manutenzione e ristrutturazione immobili nel centro storico

Quartiere Gesù Bambino - Massafra Quartiere Gesù Bambino - Massafra

Il Comune di Massafra ha pubblicato l'avviso pubblico per la concessione di contributo a fondo perduto per la realizzazione di interventi di manutenzione straordinaria-ristrutturazione di immobili privati nell’area obiettivo del centro storico di Massafra "Piano di rigenerazione sociale per l’area di Taranto".

L'intervento è in coerenza con il finanziamento, concesso da ex Ilva spa in Amministrazione Straordinaria, a valere sui fondi del "Piano relativo ad interventi volti a garantire sostegno assistenziale e sociale per le famiglie disagiate nei Comuni di Taranto, Statte, Crispiano, Massafra e Montemesola".

Possono accedere al contributo le persone fisiche e/o giuridiche, proprietarie o locatarie di un immobile situato nel centro storico di Massafra, meglio individuati nella mappa allegata all'avviso.

Ai fini della concessione del contributo, coerentemente con le finalità dell’avviso, l’immobile dovrà versare in condizioni precarie sotto il profilo manutentivo e/o igienico sanitario e/o strutturale. I soggetti locatari dovranno essere in possesso di contratto regolarmente registrato alla data di presentazione dell’istanza e dell’autorizzazione all’esecuzione dei lavori da parte del proprietario dell’immobile.

Possono essere ammesse a contributo gli interventi di manutenzione straordinaria/ristrutturazione di immobili, da adibire ad attività commerciali, di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, bed and breakfast, albergo diffuso, piccolo artigianato, servizi.

Per le tipologie di intervento il contributo concesso è pari al 50% delle spese, comprensive dell’IVA sostenute per l’esecuzione dell’intervento, per il seguente importo massimo per ciascuna tipologia di destinazione:

  • 50mila euro per somministrazione al pubblico di alimenti e bevande;
  • 30mila euro ad attività commerciali, piccolo artigianato, servizi;
  • 20mila euro per bed and breakfast, albergo diffuso.

Il contributo sarà concesso, in unica soluzione, ad avvenuta conclusione dei lavori, previa verifica da parte dell’Amministrazione. Il contributo sarà concesso "a sportello" e pertanto in base all’ordine cronologico di arrivo delle istanze ammissibili, sino ad esaurimento dell’importo di finanziamento disponibile, pari a 700mila euro.

A seguito dell’istruttoria delle domande pervenute, l’ufficio competente potrà richiedere una sola volta eventuali integrazioni/chiarimenti, al fine di definire l’ammissibilità dell’istanza. Terminato tale procedimento, sarà redatta la graduatoria definitiva dei beneficiari. Il contributo non è cumulabile con altre forme di incentivo/contributo previste dalle Leggi Vigenti. L’Amministrazione si riserva di integrare i fondi disponibili, disponendo lo scorrimento della graduatoria al fine di ampliare la platea dei beneficiari.

L’istanza dovrà essere presentata, a pena di inammissibilità, secondo il modello allegato al presente avviso, e dovrà pervenire al protocollo del Comune di Massafra, a mano o a mezzo Posta Elettronica Certificata all’indirizzo [email protected], entro le 13 del 15 giugno 2022.

Per leggere l'avviso e tutti i dettagli collegarsi al portale del Comune di Massafra (clicca qui).

La Redazione - sab 21 maggio

Nasce una nuova associazione a Massafra: si tratta di "Noi per Massafra 2050". ...

La Redazione - sab 21 maggio

Il campo polivalente dedicato ad Antonio Bardaro è stato ripulito dai rifiuti. ...

La Redazione - sab 21 maggio

Questa mattina, nella sala consiliare di piazza Garibaldi, la Commissione Elettorale Comunale ha proceduto, con pubblico sorteggio, alla "nomina degli scrutatori" ...

La Redazione - sab 21 maggio

Sabato 21 maggio, alle 17, nel parco Madre Teresa di Calcutta di Massafra si terrà l'iniziativa "Letture a colori". ...

La Redazione - sab 21 maggio

L’ingresso del vescovo di Castellaneta monsignor Sabino Iannuzzi si terrà nella giornata di giovedì 2 giugno. ...

La Redazione - mer 18 maggio

La scuola media dell’istituto comprensivo San Giovanni Bosco ha ...